Dott.ssa Cavallarin Cristina

Mi chiamo Cristina e sono da sempre affascinata dalla cinofilia e dal comportamento canino. All’età di 18 anni, dopo aver perso il mio primo cane, Lucky, per una malattia cardiaca, mi sono iscritta all’Università di Pisa per poter diventare un’educatrice cinofila. Avendo iniziato questo tipo di percorso universitario e possedendo da sempre una spiccata propensione per i cani di ogni tipo, ero certa che prima o poi un altro cane sarebbe entrato a far parte della mia vita, ma non mi sarei mai aspettata che l’occasione si sarebbe presentata poco dopo. Ho conosciuto Sketch, meticcio di 1 anno, che mi ha conquistata ed è diventato il mio compagno di avventura in questo viaggio entusiasmante quale è il mio lavoro. Nel tempo abbiamo costruito un legame fortissimo e la sintonia che c’è fra noi è inspiegabile a parole.

Mettiamo da parte le parole allora e lasciamoci travolgere da loro: i cani!

Cristina e Sketch

VALORI

Credo fortemente nel potere comunicativo dei cani e sono certa che quando un cane entra nella nostra vita diventa parte della famiglia. Penso che ci sia tanto da imparare da loro e, se ci poniamo in un atteggiamento di ascolto, possiamo sicuramente riuscirci. La responsabilità che abbiamo noi è di imparare il loro “linguaggio” per capirci a vicenda e per fare in modo che loro possano mostrarci un nuovo modo di vivere la vita.

I valori sui quali si fonda il mio lavoro riguardano principalmente 3 aspetti:

Dog behavior knowledge La protezione nei confronti di esseri diversi da noi parte dal desiderio di conoscerne il comportamento, i bisogni e le necessità.

Dog wellness Ricercare in ogni momento il benessere del cane è fondamentale perché lui possa essere in una condizione di buona salute fisica e mentale.

Comunicazione = relazione Solo quando impariamo il modo corretto di comunicare con loro siamo davvero in grado di creare una vera relazione.

LA MIA FORMAZIONE

ESPERIENZA PROFESSIONALE